I minori arrivati soli alla Giornata Mondiale della Terra, news da Caserta

Il 22 aprile i minori stranieri arrivati soli che risidenono nelle comunità alloggio gestite da Cidis Onlus nel casertano hanno celebrato la Giornata Mondiale della Terra partecipando alla Festa delle Oasi Lipu (Lega Italiana Protezione Uccelli).

nor

I ragazzi e le ragazze di Casa Teranga, Casa Ariel e Casa Mia, hanno aderito alla Giornata della Terra visitando la riserva chiamata “Oasi delle Salicelle”, situata nei pressi del Palamaggiò di Castel Morrone (CE), dove il fiume Volturno si incunea tra i campi coltivati creando l’habitat ideale per la sopravvivenza di numerose specie di uccelli selvatici.

La giornata si è svolta all’insegna del divertimento e del rispetto della natura, e i ragazzi hanno dato il loro contributo ripulendo la zona dai rifiuti abbandonati e partecipando a momenti di osservazione di alcune specie di animali che popolano il bacino.

“Avere esperienze dirette sul campo, sporcandosi le mani, è estremamente importante per i ragazzi accolti – commenta Antonio Palermiti, coordinatore di Casa Ariel – Queste attività offrono ai ragazzi la possibilità di approfondire la conoscenza del territorio e della comunità locale di riferimento”. Questa giornata va a testimoniare la comunione d’intenti tra Cidis Onlus e la Lipu, andando a consolidare una collaborazione che va avanti sin dall’apertura della comunità Casa Ariel a Caserta.

La salvaguardia dell’ambiente è una questione che riguarda il benessere e lo sviluppo dei popoli e la promozione di una nuova coscienza ambientale è un dovere: oltre a condividere queste idee, la Lipu e Cidis Onlus condividono una concezione dell’ambiente come spazio di convivenza tra culture diverse e luogo ideale per il riconoscimento sociale del migrante. Il volontariato, dunque, viene usato come strumento di interazione, sviluppo di competenze e coscienza civica, finalizzato all’emancipazione dei nuovi cittadini italiani.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Capua, ha visto la partecipazione di altre realtà associative come Comitato Città Viva Caserta, Il Sentiero del re Capua, CAI Caserta, Scout Caserta 4 dell’Agesci e Volturnia Kajak Capua.