IMPACT UMBRIA

testa

LOGO-IMPACTg

IMPACT: il nuovo progetto per l’Umbria sempre più inclusiva

“IMPACT UMBRIA – Integrazione dei Migranti con Politiche e Azioni Co-progettate sul Territorio”: è questo il nuovo progetto che vede Regione Umbria capofila, in partenariato con ABN A&B Network Sociale, Anci Umbria, Aris Formazione e Ricerca, Cidis Onlus, CSC Cooperativa Sociale, Frontiera Lavoro, Tamat, UNC Umbria.

Le azioni previste dal progetto si dividono in quattro azioni, ognuna incidente su:

 

SCUOLA, con azioni orientate all’empowerment:

– di sistema, per i docenti (formazione e aggiornamento, mediazione a chiamata, consulenza per la progettazione; fornitura di nuovi materiali didattici; apertura di sportelli NAI – Neo Arrivati in Italia)

– degli allievi, attraverso attività di laboratorio (di italiano L2; disciplinari, per gli alunni inseriti da meno di 5 anni; di metodo di studio; dieducazione alla cittadinanza e alla diversità; sperimentali, per la scuola dell’infanzia) e postazioni di co-studying per i ragazzi residenti in centri periferici;

– delle famiglie, con servizi di sportello itinerante (per l’informazione e l’orientamento) e di mediazione a chiamata, e laboratori informatici per i genitori immigrati.

 

SERVIZI: attività di sensibilizzazione, informazione e mediazione rivolte ai migranti (attraverso gli sportelli di immigrazione PUA, i PUA specialistici per i servizi UEPE e USSM, e gli sportelli per la creazione di impresa), oltre ad attività per l’aggiornamento dei mediatori culturali e linguistici e di aggiornamento interculturale per gli operatori del sociale.

 

COMUNICAZIONE: in continuità con il progetto MULTI-AZIONE degli scorsi anni, continuerà l’impegno per comunicare l’integrazione positiva degli immigrati in Umbria, con il portale Umbriaintegra e BlogNIÙ (e i rispettivi canali social). Sempre riguardo il campo della comunicazione, i due progetti saranno affiancati da UMBRIAINTOUR, una nuova iniziativa di sensibilizzazione itinerante per la Regione.

 

RUOLO DELLE ASSOCIAZIONI DEI MIGRANTI: il progetto punta molto sulla partecipazione attiva dei migranti, attraverso le associazioni che li rappresentano. In questo quadro, sono previste attività di Networking e community involvement (con l’estensione del protocollo ANCI associazionismo migrante e l’aggiornamento della mappatura dell’associazionismo, e a livello territoriale con laboratori di rigenerazione umana e animazione con i migranti) nonché di Capacity building delle stesse associazioni (con attività di cooperative building, l’apertura di sportelli informativi delle associazioni, corsi per l’insegnamento di lingue veicolari ed etniche), anche attraverso la loro partecipazione attiva a UMBRIAINTOUR.

 

SCARICA IL PROMOZIONALE

 

Su Umbriaintegra e su Facebook potrete trovare tutte le informazioni e gli aggiornamenti sugli appuntamenti e sugli eventi del progetto… stay tuned!

bottom