Scuola

La riflessione teorica le proposte operative messe in atto da Cidis Onlus sono il frutto di lungo percorso, iniziato negli anni ’90, durante il quale sono state sperimentate pratiche in grado di rispondere ad una situazione in continua evoluzione. La costante delle esperienze maturate è la consapevolezza della necessità di puntare su un modello interculturale, centrato sul dialogo e il reciproco riconoscimento, affinché le differenze culturali a scuola non si trasformino in disuguaglianza sociale e processi di marginalizzazione. Le attività che Cidis Onlus conduce per la scuola sono:

- Laboratori Interculturali, fondamentali al momento del primo impatto delle scuole con la diversità. Nel corso degli anni sono stati ripensati e adattati alle nuove problematiche e costituiscono oggi una proposta didattica aderente alle esigenze della scuola.

- Sostegno alla genitorialità, per le famiglie straniere e la scuola, finalizzata a sensibilizzare entrambe le parti sul bisogno di costruire un patto educativo tra famiglia e scuola mirato a facilitare il rapporto con i genitori immigrati, ad agevolare il successo scolastico dei loro figli e a produrre – anche col coinvolgimento delle famiglie degli alunni italiani – nuovi atteggiamenti relazionali e di convivenza democratica tra culture.

- Attività rivolte al personale scolastico per sostenerlo – attraverso corsi di formazione, seminari di aggiornamento e consulenze – nel processo di inserimento dei minori immigrati, nella gestione dei conflitti, nella realizzazione di pratiche di accoglienza, nel recupero delle conoscenze e delle competenze pregresse degli allievi stranieri, nella gestione delle diversità all’interno del gruppo classe, nel sostegno mirato alla soluzione del problema linguistico, nell’elaborazione di percorsi interculturali, nella cura dei complessi rapporti scuola/famiglia straniera.

- Laboratori linguistici finalizzati ad un sostegno nel percorso di apprendimento dell’L2, ad un primo livello, per le competenze comunicative legate alle situazioni più frequenti della vita quotidiana e, ad un secondo livello, laboratori sulla lingua delle discipline e sul metodo di studio.

Redazione di materiali didattici interculturali e di educazione ai diritti dell’infanzia e ricerche sulla presenza degli allievi immigrati nelle scuole del territorio su cui si lavora.

~ ~ ~

Gli Articoli più recenti di questa Categoria…