Tempo di infiorate

Come tutte le primavere, negli ultimi weekend centinaia di paesi della penisola si sono spesi nella preparazione di coreografiche infiorate. Quest’anno, a Cusano Mutri, hanno partecipato anche i Minori Stranieri Non Accompagnati ospiti di Casa Mia, che hanno realizzato, insieme a Barack AC e l’associazione culturale Agorà, un’opera dal nome #Refugees Welcome.

I ragazzi hanno scelto di rappresentare il loro viaggio in mare: pesci, barche, mani e piedi di adulti e di bambini. Hanno preparato delle sagome di cartone e una volta arrivati sul posto le hanno messe a terra e riprese con i gessetti, per poi riempire i disegni con petali di fiori. E’ stata una bella esperienza che ha confermato ancora una volta come l’accoglienza dei piccoli comuni sia sincera e senza pregiudizi.

L’opera è dedicata alle storie alle storie nate nel Mediterraneo, quelle dei nostri antichi eroi e quelle degli odierni viaggiatori che si mettono in mare per sentirsi ancora una volta umani.