L’accoglienza, che sorpresa!

“L’ultima volta che ho visto S. è stata quando mi ha accompagnato a Bamako dal nostro villaggio, nel 2008, il giorno che è iniziato il mio viaggio”.
Bamako è la capitale del Mali, si trova più o meno a 6.000 km da Gubbio, in provincia di Perugia, la città dove adesso Bakari lavora come operatore dell’accoglienza per il Cidis, e dove otto anni dopo ha rincontrato S.
“Aveva cominciato a lavorare come autista, la domenica portava le persone del villaggio di Nerekoro nella Capitale per andare al mercato grande. Da piccoli lavoravamo insieme nei campi, io attraversavo il suo pascolo per portare le mucche a bere nel lago e suo fratello faceva il filo a mia sorella” ci racconta Bakari. “Appena l’ho visto, nel centro di accoglienza di cui ora sono responsabile, l’emozione è stata grandissima. La prima cosa che gli ho chiesto? Notizie dal villaggio!”
bako and friendcropped
Ora Bakari potrà fare quello che alcuni anni fa hanno fatto i nostri operatori per lui, aiutare S. nel suo percorso d’autonomia in Italia.
Imbocca al lupo a tutti e due!