SCELGO L’UMBRIA

Un progetto di CSC cooperativa sociale e Cidis che si poggia su una rete territoriale costituita dalla   Regione Umbria, Comune di Perugia, Comune di Narni, Comune di Massa Martana, Comune di Acquasparta, CPIA Terni.

La finalità del progetto

Il progetto “Scelgo l’Umbria!”, finanziato a valere sul fondo Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 – Obiettivo Specifico 1.Asilo – Obiettivo nazionale ON 1 – lett c) – Potenziamento del sistema di 1° e 2° accoglienza – Avviso Realizzazione di percorsi individuali per l’autonomia socio-economica, intende favorire il percorso di autonomia dei titolari di protezione internazionale residenti in Umbria promuovendo l’empowerment dei destinatari e delle comunità del territorio attraverso lo sviluppo di piani individuali di inserimento. 

Le attività:

Network “Scelgo l’Umbria”:

Creazione di un Network regionale che coinvolgerà destinatari, famiglie, associazioni del territorio ed istituzioni. Nel sito portale “Scelgo l’Umbria” è possibile: segnalare i destinatari dell’intervento presenti sul territorio, promuovere i servizi attivi, promuovere gli interventi delle altre progettazioni presenti nel territorio regionale, nonché promuovere e diffondere attività culturali, sportive e sociali. Al portale si possono iscrivere privati cittadini che desiderano contribuire all’inserimento sociale dei destinatari mettendo a disposizione i propri spazi, competenze, il proprio tempo

Orientamento, accompagnamento, intermediazione abitativa

È attivo un servizio di contrasto al disagio abitativo sull’intero territorio regionale che prevede:

  • Servizio informativo sulla contrattualistica relativa all’alloggio nelle città di Perugia e Terni con particolare attenzione alle forme di co-housing
  • servizio di mediazione per agevolare le relazioni tra affittuari, locatari, vicinato
  • accoglienze in famiglia per un periodo massimo di 6 mesi  sull’intero territorio regionale
  • percorsi di orientamento e informazione all’abitare per favorire la promozione del diritto alla casa
  • rimborsi spese e acquisto beni: supporto nel pagamento delle utenze (allacci, volture, piccoli consumi), acquisto di arredi, fideiussione bancaria o assicurativa a copertura dei canoni di locazione e degli obblighi contrattuali, sostegno nel pagamento di massimo 3 mensilità per i canoni di locazione (per chi non ha già beneficiato di altri contributi).

Orientamento, accompagnamento alla ricerca attiva del lavoro

È attivo un servizio di accompagnamento all’inserimento lavorativo sull’intero territorio regionale che prevede:

  • servizio di tutoraggio volto alla ricerca attiva del lavoro
  • percorsi di microlingua spendibili in ambito lavorativo per favorire l’apprendimento del linguaggio settoriale (sartoriale, ristorazione, alberghiero…..)
  • percorsi di lingua settoriale spendibile per il conseguimento della patente di guida B
  • rimborso spese sostenute per l’inserimento lavorativo: ticket restaurant, trasporti (esclusivamente mezzi pubblici). Erogazione di una quota pari al 70% del valore totale per l’ottenimento di patentini specifici, per corsi HCCP, per percorsi formativi non professionalizzanti.

Orientamento ed accompagnamento all’inserimento sociale

È attivo un servizio di accompagnamento all’inserimento sociale sull’intero territorio regionale che prevede:

  • servizio di tutoraggio per la partecipazione di attività socio-culturali e sportive
  • laboratori artistico-culturali di rigenerazione urbana, finalizzati alla realizzazione di opere artistiche di rigenerazione urbana a vantaggio della comunità
  • tandem linguistici: Organizzati in luoghi di socializzazione (quali biblioteche, bar, centri di aggregazione, centri servizio giovani). Il tandem permette di incontrarsi e di conversare insegnandosi reciprocamente la propria lingua ed imparando la lingua dell’altro.
  • presentazioni di libri di autori italiani e stranieri, mostre fotografiche di artisti italiani e stranieri, piccole jam session
  • rassegne cinematografiche sul tema della migrazione
  • erogazione di contributi a sostegno di spese di iscrizione e frequenza per attività hobbistiche, sportive e laboratoriali promosse sul territorio.

DESTINATARI DEL PROGETTO

Titolari di protezione internazionale (asilo politico e protezione sussidiaria) usciti dai sistemi di accoglienza da non più di 18 mesi

DURATA DEL PROGETTO

1 giugno 2020 – 31 dicembre 2021

CONTATTI

Sara Necoechea – cscumbria@cooperativacsc.it

Irene Masci – imasci@cidisonlus.org